Il Blog del GAS Simplyfood

Il mandorlo

Inviato da il in Agricoltura
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 1200
  • 0 Commenti
  • Iscriviti a questo post

 

 Il Mandorlo è una pianta secolare, piena di storia, dalle origini ancora incerte, arrivata nel Mediterraneo molti secoli avanti Cristo, per i Greci simbolo di fertilità e per altri simbolo della vita.

Il Mandorlo assomma nei suoi frutti molteplici caratteristiche benefiche ed essenziali per una corretta alimentazione umana.

Principi attivi tipici:

Fruttosio ed altri zuccheri riduttori

Olio e grassi (15-55%)

Vitamine A, B1, B2, E, PP, acido pantotenico

Emulsina

Proteine, sostanze azotate (18.10%)

Fosforo

Potassio

Magnesio

Calcio e zolfo

Olio essenziale: acido cianidrico (1,5-5%, acido benzoico,aldeide benzoica (90-95%), benzocianidrina, glucosio; olio fisso (33-35%), fitosteroli, tocoferoli, proteine (20-25%), mucillagine, saccarosio (4%), ferro.

 

Proprietà medicinali:

Purganti;

Emolienti;

Lubrificanti;

Regolatrici intestinali;

Rinfrescanti;

Antinfiammatorie.

 

Proprietà cosmetiche e dermofunzionali:

Emoliente;

Lenitiva;

Protettiva;

Ammorbidente;

Schiarente.

Le mandorle sono, in definitiva, un alimento molto ricco di proteine, digeribile e molto energetico, come confermato dall’elenco dei suoi principi attivi.

Nelle mandorle è presente anche una piccola quantità di laetrile, considerata una sostanza antitumorale. Il 55% per cento della mandorla è costituito da grassi, il 20% da zuccheri, e il restante 25% da proteine.

Alle mandorle, oltre alle proprietà altamente energetiche, vengono attribuite proprietà lassative; fin dai tempi più antichi il latte di mandorle era considerato un ottimo rimedio rinfrescante dell'intestino e della vescica. Le mandorle sono indicate in caso di denutrizione, oltre che altamente nutritivo sono anche un alimento molto equilibrato, e il loro utilizzo viene consigliato in determinati momenti in cui l'organismo ha particolarmente bisogno di energia: gravidanze, convalescenze, attività sportiva, superlavoro fisico ed intellettuale.

Molto importante il ruolo della vitamina E che svolge un'azione determinante nell'attenuazione del rischio di attacchi cardiaci; insieme ai grassi insaturi contribuisce a ridurre la crescita della placca aterosclerotica nelle arterie.

Le mandorle possono quindi essere considerate un alimento completo, meno grasse delle noci, ma in possesso di maggiori proprietà stimolanti e curative.

Taggati su: biologico simplyfood

Commenti

NOTA! Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici di terze parti.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "Approvo" acconsenti all'uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo